bicidimont

Sentiero Dismesso N. 405

Quella dei sentieri abbandonati, dismessi o lasciati andare al proprio destino dopo l’ennesima alluvione è una storia lunga e tragica per noi biker, il fatto che coincida con delle discese memorabili che hanno rappresentato una tappa importante della propria “carriera” mtb è abbastanza deludente. Ieri però, nonostante i ravani che capitano in casi del genere, mi sono veramente divertito ad andare a cercare il percorso originale del sentiero cai 405 che scende dal monte Paularo a Zenodis di Treppo Carnico. Questa mitica discesa di 1300 e passa metri, che ai tempi ci vide protagonisti di cappottamenti da manuale in sella alle prime bici full rigid, “grazie” allla costruzione della strada che dalla frazione di Naunina sopra Paluzza porta alle case Valpudia, è stata ridotta a soli 800 metri di sentiero propriamente detto, anche meno se si considera l’allargamento del tratto finale dell’antica mulattiera, compromettendo definitivamente gli ultimi 500 metri , i più tecnici e divertenti per la ripidezza della traccia e per il fondo lastricato che metteva a dura prova avambracci e freni.

Per gli amanti dell’archeologia escursionistica che volessero cimentarsi in questa disavventura fare attenzione alle case che si incontrano ai 1180 metri di quota dove la mulattiera finisce e diventa una sterratona poco invitante: qui si deve andare a sinistra per la stradina che porta a due ex stavoli trasformati in villette per la domenica, oltrepassata la seconda si scende sulla sinistra per cinquanta metri nel bosco aperto fino a intravedere sulla destra il solco dell’antica mulattiera lastricata in qualche breve tratto invasa da rami e sterpaglie: il fondo è quello che è, ogni tanto bisogna anche scendere per aggirare gli alberi caduti ma le sponde naturali ci sono ancora e con una full moderna il rischio di divertirsi c’è tutto😉 L’arrivo a Zenodis ha poi ancora quel sapore di vittoria sulla forza di gravità e – si può dire?- sulla stupidità dei responsabili di simili danni ambientali, perchè di questo si tratta, un sentiero del genere DEVE essere risistemato a costo di togliere soldi a qualche insulsa sterrata che non porta a niente.

P1000424

P1000426

P1000425

P1000428

p1000429b

p1000429c

p1000429h

Questa voce è stata pubblicata il 29 luglio 2013 alle 19:39. È archiviata in mtb con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: